Le opere e lo sguardo

Studia le immagini fra occidente e oriente fra età medievale e moderna

Il gruppo di ricerca informale Le opere e lo sguardo, attivo dal 2018, discute di sopravvivenze e migrazioni di immagini fra occidente e oriente fra età medievale e moderna. Si interroga intorno ai temi della ricezione, del collezionismo e della percezione di opere d’arte, nell’accezione più ampia del termine (dalla pittura all’architettura, dagli oggetti della cultura materiale alla rappresentazione), di storia dello sguardo inteso come storia del collezionismo e storiografia critica, di filologia e storia culturale nel Mediterraneo fra tardoantico ed età moderna, nonché della funzione delle discipline storico artistiche nell’età contemporanea.

Referente: Alessandro Volpe

Torna su