Attività

Le iniziative del DBC dentro la scuola e insieme alla scuola: conferenze, certificazioni, gare e premiazioni

Dante & Noi (23 aprile 2020)

Il 23 aprile 2020 si conclude il triennio di sperimentazione relativo al progetto Perché Dante è Dante?, con il coordinamento scientifico di Sebastiana Nobili. Il progetto è organizzato come corso di aggiornamento triennale per insegnanti dall’ADI – Associazione degli italianisti, e in particolare dal gruppo Dant&noi. Causa emergenza COVID-19, la giornata, prevista in presenza, si svolge online sulla piattaforma Google Meet con la partecipazione dei docenti convolti, che fanno un bilancio del lavoro svolto e dei risultati, commentati poi dagli studiosi universitari, alla presenza delle autorità cittadine e di una rappresentanza del MIUR. Al termine della giornata viene trasmesso in diretta streaming il video a tema dantesco, montato da Sara Circassia del campus di Ravenna, che raccoglie le riprese effettuate dagli studenti durante la quarantena, a conclusione del triennio di lavoro sulla Divina Commedia. Il video e la documentazione del progetto sono disponibili sul sito www.dantenoi.it

Dante & Noi (12 aprile 2019)

Il 12 aprile 2019, alla Sala Dantesca della Biblioteca Classense, si svolge la seconda edizione del progetto Perché Dante è Dante?, coordinato da Sebastiana Nobili organizzato come corso di aggiornamento triennale per insegnanti dall’ADI – Associazione degli italianisti, e in particolare dal gruppo Dant&noi. Questa edizione vede la presenza dei soli insegnanti, che relazionano sugli esiti del biennio di sperimentazione alla presenza del comitato scientifico e delle autorità cittadine.

(In)vulnerabili? Sguardi e percorsi sulla violenza (a.s. 2019/2020)

Annalisa Furia tiene il coordinamento scientifico del Progetto (In)vulnerabili? Sguardi e percorsi sulla violenza, in collaborazione con AUSL della Romagna   (con L. Canetti, A. Foscati, A. Montanari, M. Traversari). Il Progetto, ancora in corso di svolgimento, è volto alla realizzazione di una serie di giornate di studio (svoltesi il 18 gennaio 2019, 15 aprile 2019 e il 25 novembre 2019) - e di laboratori creativi (che sono stati organizzati nel corso dell'anno scolastico 2019/2020) nelle scuole superiori del territorio forlivese sul tema della violenza contro le donne.

(In)Vulnerabili. Progetto di sensibilizzazione rivolto alle scuole sul tema della violenza (18 gennaio 2019)

Angelica Aurora Montanari partecipa al comitato del progetto  "(In)Vulnerabili. Progetto di sensibilizzazione rivolto alle scuole sul tema della violenza" e all'organizzazione dell'incontro con gli studenti tenutosi presso la sala Europa (Fiera di Forlì).

Festival della Cultura Tecnica | Ravenna (10 dicembre 2019)

Sara Fiorentino e Tania Chinni, assegniste del Dipartimento, hanno partecipato all’edizione 2019 del Festival della cultura tecnica, presentando, presso CLASSIS Museo della Città e del Territorio, le linee di ricerca innovativa di cui è capofila il Laboratorio Diagnostico, con specifico riferimento a progetti di costruzione e trasferimento di competenze a livello internazionale per la conoscenza e conservazione del patrimonio culturale. L’iniziativa, rivolta ai docenti degli istituti secondari di secondo grado e loro dirigenti scolastici, è stata finalizzata a creare un momento di scambio e aggiornamento tra mondo della scuola e la comunità degli innovatori dell’Emilia-Romagna negli ambiti della Creatività, Cultura e Innovazione.

Il mondo intorno. Conoscere culture, fenomeni e storie per comprenderli (ottobre- dicembre 2019)

Annalisa Furia tiene una docenza per il Laboratorio dei diritti organizzato nell'ambito del progetto Il mondo intorno. Conoscere culture, fenomeni e storie per comprenderli II edizione, promosso dal Comune di Ravenna, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, il Dipartimento di Beni Culturali e Amnesty International, per la formazione di un gruppo di studenti universitari volontari che hanno elaborato e realizzato una serie di laboratori sui diritti umani nelle scuole secondarie di Ravenna.

Dante & Noi (19 aprile 2018)

Sebastiana Nobili il 19 aprile 2018 ha il coordinamento scientifico della giornata Perché Dante è Dante? Un progetto per una nuova didattica, organizzato come corso di aggiornamento triennale per insegnanti dall’ADI – Associazione degli italianisti, e in particolare dal gruppo Dant&noi. Al progetto partecipano docenti e studenti di scuole medie superiori che, da tutta Italia, convergono al Palacongressi di Ravenna a presentare i loro progetti danteschi, sotto la guida dei docenti universitari. La giornata si conclude in forma di flash-mob con la recitazione in piazza, alla presenza delle autorità cittadine, di versi di Dante, coordinata dagli attori del Teatro delle Albe di Ravenna.

We and the Others from classical political tought to contemporary practices (22 settembre 2017)

Annalisa Furia tiene una lezione su We and the Others from classical political tought to contemporary practices, nell'ambito del Progetto Erasmus+ INCLUDE (ICT, Non-formal learning, Creativity and Life Skills, Universal Democracy for Entrepreneurship), Coordinato dal Liceo Classico “Dante Alighieri” di Ravenna, Dipartimento di Beni Culturali, Ravenna.

La migrazione come oggetto di ricerca e insegnamento (7 settembre 2017)

Annalisa Furia interviene su La migrazione come oggetto di ricerca e insegnamento, Inaugurazione dell’anno scolastico “Verso una scuola civica”, Comune di Ravenna, Teatro Rasi, Ravenna.

Torna su