Regolamento d'accesso al DBC

Il Regolamento ha la finalità di garantire il libero svolgimento dell’attività istituzionale nel rispetto delle condizioni di sicurezza e di tutela della salute di tutti i presenti nella struttura

E' consentito l'accesso:

PERSONALE STRUTTURATO (tutti i docenti, ricercatori, tecnici-amministrativi, dipendenti a tempo determinato o indeterminato, afferenti o assegnati al DBC):

  1. L’accesso e la permanenza in Dipartimento di tutto il PS sono consentiti in orario di apertura del DBC (attualmente dalle 8.30 alle 18.30 - dal lunedì al venerdì) nel rispetto delle norme di sicurezza e, per il personale T.A., del proprio orario di lavoro.
  2. L’accesso e la permanenza, fuori dell’orario di apertura, devono essere autorizzati dal Direttore su apposita richiesta, con l’obbligo della presenza di almeno un’altra unità di personale. Sarà responsabilità del richiedente accordarsi in tal senso con i Colleghi ed assicurarsi della reciproca vigilanza. Il richiedente si impegna a prendere atto delle apposite disposizioni per un corretto utilizzo degli impianti della struttura (impianto elettrico, riscaldamento o condizionamento, sistema d’allarme) e ad assumersi la responsabilità sul corretto utilizzo del sistema di accesso tramite badge informatico e chiave. E’ fatto divieto assoluto di: svolgere attività di laboratorio fatta eccezione per laboratori di tipo informatico; fumare; utilizzare apparecchiature elettriche ad alto assorbimento; utilizzare l’ascensore se non in caso di reale necessità; fornire farmaci a colleghi a qualsiasi titolo. E’vivamente consigliato di portare con sé un cellulare con i numeri telefonici da utilizzare in caso di emergenza. L’autorizzazione richiede l’abilitazione del proprio badge e la consegna della chiave del portone esterno (previo deposito di cauzione) da parte della Segreteria amministrativa del DBC

E’vietata in ogni caso la permanenza in Dipartimento nella fascia oraria: 0.30 – 6.30

PERSONALE NON STRUTTURATO (personale non dipendente dall’Ateneo di Bologna, inclusi gli studenti, momentaneamente ammesso a svolgere un’ATTIVITA’ abituale presso il DBC sotto la supervisione di un docente/ricercatore del Dipartimento stesso)

  1. COPERTURA ASSICURATIVA: Tutto il PNS ammesso a frequentare il Dipartimento per svolgere un’attività deve essere in possesso di idonea copertura assicurativa per infortuni e per responsabilità civile verso terzi
  2. AUTORIZZAZIONE: l’ammissione alla frequenza del DBC è autorizzata dal Direttore su richiesta o nulla osta del TUTOR, con modalità diverse dipendenti dalla tipologia, previa verifica copertura assicurativa e previa adeguata formazione e informazione su rischi e sicurezza
  3. Il nulla osta del Tutor, nel caso di PNS che deve svolgere la propria attività presso un Laboratorio, deve essere concordato con il Responsabile del Laboratorio stesso per tener conto della capacità ricettiva dello spazio interessato
  4. La permanenza di tutto il PNS in Dipartimento deve avvenire sempre sotto la supervisione o in accordo col Tutor e comunque durante l’orario di apertura del DBC. L’accesso agli studi/laboratori del PNS in orario di apertura del Dipartimento ma in assenza del tutor deve essere autorizzato dal tutor stesso. Solo in possesso di tale autorizzazione il personale della portineria potrà rilasciare la chiave di accesso agli spazi di competenza
  5. In casi eccezionali il Direttore, su richiesta motivata del Tutor per necessità istituzionali, può autorizzare la permanenza di PNS fuori dall’orario di apertura: in ogni caso è richiesta sempre la copresenza del tutor o di altra unità di personale strutturato in possesso delle chiavi del Dipartimento e pertanto già autorizzata come sopra.
  6. Sono ammessi alla frequenza del Dipartimento, con diverse procedure, le categorie riportate nel documento allegato
  7. La procedura di ammissione viene espletata dalla Segreteria amministrativa del DBC, che provvederà a registrare l’unità di personale in un data-base del PNS del DBC e risulta conclusa nel momento in cui viene rilasciato all’interessato l’apposito badge (cartaceo o informatico) con l’indicazione della scadenza dell’autorizzazione
  8. E’ richiesta una dichiarazione da parte del TUTOR per adempiere a quanto previsto dalla Legge sulla Sicurezza (D.Lgs. 81/2008) (valutazione del rischio), dal D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, “Codice in materia di protezione dei dati personali” e ai sensi degli art. 98 e 99 D.Lgs. 30/2005 (Codice della Proprietà Industriale)
  9. L’ammissione e la permanenza presso gli spazi di propria competenza di personale non strutturato non autorizzato per lo svolgimento di attività temporanea in violazione del presente Regolamento costituisce responsabilità del Tutor nei confronti del Direttore

VISITATORI OCCASIONALI

Ssi intendono tutti coloro che accedono al Dipartimento per incontri e colloqui con unità di PS o PNS, inclusi gli studenti che devono sostenere gli esami di profitto o partecipare a lezioni tenuti in via straordinaria presso spazi del Dipartimento e i partecipanti ad iniziative culturali organizzate dal Dipartimento

Torna su