Eventi pubblici

Il DBC partecipa a conferenze, presentazioni di libri, festival culturali ed altre iniziative di carattere pubblico e divulgativo. Consulta la pagina per scoprire le iniziative.

The Delphic Preview: Festival of the Muses

MOISA. International Society for the Study of the Greek and Roman Music and Its Cultural Heritage patrocina "The Delphic Preview: Festival of the Muses", organizzato dal Center for Hellenic Studies della Harvard University e in collaborazione con Isadora Duncan International Institute, Ecumenical Delphic Union, e il Committee for the Reinstatement of the Delphic Games.
L’evento online propone discussioni e performance sull’arte del mondo greco antico, musica, danza, poesia, mitologia, sport e teatro.

I beni musicali durante l’isolamento sociale: prospettive tecnologiche ed educative (8 maggio 2020)

Donatella Restani partecipa al webinar  della Società Italiana di Musicologia con un intervento sulla Scuola di specializzazione in Beni musicali. (Intervento ai minuti 1:33-1:46:06)

Il nostro patrimonio musicale necessita di maggiore attenzione e oculatezza da parte degli enti preposti: al settore dei beni musicali occorre dare dignità e rilievo. Un settore che ancora oggi è privo, all’interno del patrimonio culturale del nostro paese, di un quadro normativo specifico. Durante l’attuale pandemia siamo costretti a ripensare ai modelli di fruizione del nostro patrimonio culturale – in particolare di quello musicale – con i mezzi che la moderna tecnologia ci mette a disposizione: portali digitali, banche dati, strumenti per la comunicazione e la fruizione a distanza. In questa fase è necessaria una continuità progettuale per favorire una futura ripresa e per impedire che i beni musicali vengano relegati tra le attività di non immediata necessità, soprattutto per le prospettive e le ricadute formative ed educative che ne deriverebbero.

Convegno 1989 + 30 (11-14 dicembre 2019)

Annalisa Furia ha partecipato al coordinamento scientifico del Convegno 1989 + 30 realizzato nell'ambito dell'Iniziativa Il mondo intorno II edizione. Conoscere culture, fenomeni e storie per comprenderli, promossa dal Comune di Ravenna, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, la Fondazione Flaminia e il Dipartimento di Beni Culturali, Ravenna.

TESSERA dopo TESSERA (11 dicembre 2019)

Mariangela Vandini introduce e coordina la presentazione alla cittadinanza del progetto Tessera dopo Tessera, delle esperienze sul campo che hanno visto protagoniste le studentesse del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali. Gli interventi, curati da docenti e studentesse del corso, hanno illustrato, in modo divulgativo, i progetti per il restauro delle decorazioni musive policrome di due splendidi contesti archeologici: il Parco di Apollonia (Albania) e la Basilica di Mitropolis a Gortina (Creta).

Epigenetica: impatto della dieta e dell’ambiente (22 novembre 2019)

Donata Luiselli tiene la conferenza Epigenetica: impatto della dieta e dell’ambiente in Le nuove sfide dell'alimentazione: salute e sostenibilità ambientale. Presso Casa Matha (Ravenna).

Dalla parte dei bambini e delle bambine (21 novembre 2019)

Annalisa Furia partecipa all'Incontro su "Dalla parte dei bambini e delle bambine", organizzato nell'ambito del  Progetto Inclusiv@ - Sguardi su eguaglianza e critica sociale dell'Università di Ferrara, Ferrara.

Notizie sull'evento: ASp di Ferrara, Pagina FB

Il Guercino e l’organizzazione del suo atelier (21 novembre 2019)

Barbara Ghelfi ha tenuto una conferenza dedicata al Guercino e all’organizzazione del suo atelier in occasione del Convegno dal titolo Il Guercino internazionale (Cento, Palazzo del Governatore), come membro del comitato scientifico del Centro Studi internazionale il Guercino (Cento), nell’ambito degli eventi collaterali alla mostra Emozione barocca. Guercino a Cento (Cento, Pinacoteca di San Lorenzo, Rocca, 9/11/2019- 15/02/2020).

Beni culturali e ambientali a rischio (20 novembre 2019)

Collaborare, per costruire una cultura del rischio che sia consapevole di quanto e come gli effetti dei cambiamenti climatici stiano minacciando i beni culturali e ambientali. Organizzato da Mariangela Vandini (Laboratorio diagnostico, DBC-Unibo), Flavia Sansoni (Associazione Volontari Protezione Civile RC Mistral) e Sara Fiorentino (DBC-Unibo), l’evento, aperto al pubblico, ha costituito un primo passo verso la divulgazione e pianificazione di iniziative finalizzate alla ricerca di un quadro di esigenze condivise, nonché di un possibile programma di interventi sul territorio di Ravenna.

Variabilità genomica italiana tra demografia e adattamenti  (15 novembre 2019)

Donata Luiselli tiene la conferenza Variabilità genomica italiana tra demografia e adattamenti – in Convegno formativo di studi: Immigrazione e integrazione: effetti demografici, sanitari e sociali. Presso Asti – Polo Universitario.

Il genoma degli Italiani: stato dell’arte e nuove prospettive per Ravenna (14 novembre 2019)

Donata Luiselli tiene la conferenza Il genoma degli Italiani: stato dell’arte e nuove prospettive per Ravenna nell’ambito delle iniziative del trentennale dell’Università di Ravenna - “Il DNA dei ravennati 10 anni dopo: tra storia e genetica” Conferenza in ricordo del Prof Giovanni Mazzotti. Presso Casa Matha (Ravenna).

Gran disegnatore e felicissimo coloritore. Guercino tra Cento e Bologna (5 novembre 2019)

Barbara Ghelfi ha presentato la conferenza Gran disegnatore e felicissimo coloritore. Guercino tra Cento e Bologna, nell’ambito del ciclo Le due facce del sole nel Barocco di Bologna, la musica e la pittura, a cura di J. Bentini, P. Mioli, Bologna, Biblioteca dell’Archiginnasio, Sala dello Stabat Mater.

Guercino e il libro dei conti: la clientela, i prezzi e il mercato dell’arte (9 ottobre 2019)

Barbara Ghelfi ha presentato la conferenza Guercino e il libro dei conti: la clientela, i prezzi e il mercato dell’arte, nell’ambito del ciclo Era Bologna 2019, Conversazioni su Arti e Artisti che diedero fama alla Città, a cura di N. Barberini Mengoli, Bologna.

European Researchers' Night 2019 (27 settembre 2019)

Notte Europea dei Ricercatori – SOCIETY

SOCIETY (How do you spell RESEARCH? SOCIETY – Science, histOry, Culture, musIc, Environment, arT, technologY) è il progetto che porta la Notte Europea dei Ricercatori a Bologna, Cesena, Forlì e Predappio, Ravenna, Rimini, esplorando le possibili intersezioni tra scienza, cultura e società. Comprendere, sostenere, preservare e sviluppare la nostra cultura, in tutte le sue sfumature e declinazioni, migliorare la qualità della vita quotidiana attraverso soluzioni e idee innovative, sono questi gli obiettivi che persegue SOCIETY.

La Notte Europea dei Ricercatori è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea, nell’ambito delle azioni Marie Skłodowska-Curie con l’obiettivo di promuovere e far conoscere le carriere e i progetti dei ricercatori in Europa. Dal 2005, nell'ultimo venerdì di settembre di ogni anno, migliaia di ricercatori, Istituti ed Enti di ricerca in tutti i Paesi Europei e limitrofi, organizzano occasioni di incontro con i cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca.

Associazione Italiana di Public History (24-28 giugno 2019)

Fiammetta Sabba è stata coordinatore di due Sessioni: Panel AIPH32 Memorie di comunità: biblioteche e storia del territorio in una prospettiva di public history   e AIPH37 L’esperienza del viaggio come veicolo di storia sociale e culturale, nel Convegno nazionale: “InVito alla Storia. Terza Conferenza AIPH”, (Santa Maria Capua Vetere, Università Vanvitelli di Napoli).

Il Piano Locale per un'azione amministrativa non discriminatoria e basata sui diritti umani, un anno dopo: obiettivi, benessere, partecipazione e non discriminazione (24 giugno 2019)

Annalisa Furia interviene al Seminario su Il Piano Locale per un'azione amministrativa non discriminatoria e basata sui diritti umani, un anno dopo: obiettivi, benessere, partecipazione e non discriminazione, organizzato dal Comune di Bologna presso il Centro Interculturale Massimo Zonarelli, Bologna.

Ravenna bizantina: la città attraverso la sua cultura artistica (22 giugno 2019)

M.C. Carile illustra Ravenna bizantina: la città attraverso la sua cultura artistica per Ravenna Historia Mundi. Festival della Storia - I edizione, nel contesto dei momenti di approfondimento all’interno del Festival della Storia, presso il museo Classis, Parco Archeologico di Classe – Fondazione Ravenna Antica.

Soundscape (Maggio 2019)

Nicoletta Guidobaldi interviene al MAR (Museo d’arte della città di Ravenna), nell’ambito degli Incontri di Musicologia e Didattica della Musica  Soundscape, realizzati in collaborazione dai musicologi del DBC e i docenti dell’Istituto Superiore di studi Musicali ‘Giuseppe Verdi’.

Turismo, storia e identità attraverso la valorizzazione del patrimonio libraio locale (29 marzo 2019)

Fiammetta Sabba ha tenuto l'intervento Turismo, storia e identità attraverso la valorizzazione del patrimonio libraio locale in seno agli appuntamenti della 2^ edizione della "Settimana dell’Arte”, Biblioteca Fumi di Orvieto.

Visioni e appunti fra antico e contemporaneo (16 marzo 2019)

M.C. Carile dialoga con Luca Maggio (storico dell’arte) sul tema Visioni e appunti fra antico e contemporaneo all’interno di I sabati del Moog. Rassegna timbrica dei linguaggi. Gli incontri settimanali della rassegna culturale curata da Ivano Mazzani riuniscono studiosi di varie discipline e artisti appartenenti a vari linguaggi artistici fra musica, letteratura, cinema, teatro, architettura e giornalismo. Presso il Moog Slow Bar (Ravenna, vicolo Padenna).

Chi ha paura dell’uomo nero? (12 gennaio 2019)

Annalisa Furia modera la prima sessione del Convegno Chi ha paura dell’uomo nero?, organizzato da ETNA- Etnopsicologia Analitica, Macro-Asilo e Arpa,  presso il MACRO ACRO - Museo d'Arte Contemporanea di Roma, Roma.

Notizie sui siti: Comune di Roma, Roma multietnica

Arte è Scienza | Le scienze per i beni culturali (edizione 2019)

Il Laboratorio Diagnostico aderisce alla VI edizione della rassegna nazionale organizzata dall’Associazione Italiana di Archeometria (AIAr), un’occasione per riflettere sul rapporto tra i beni culturali e le tecniche scientifiche nell’ambito dello studio di siti e reperti archeologici, nella ricostruzione dell’ambiente storico, nella diagnostica delle opere d’arte, nella conservazione del nostro patrimonio artistico e culturale.

La migrazione come ‘res politica' (22 novembre 2018)

Annalisa Furia interviene al seminario su La migrazione come ‘res politica', organizzato nell'ambito del ciclo di Seminari su Politica e Sapienza, Servizio Cultura e Università, Scuola Superiore Sant'Anna, Pisa.

Insani appetiti: i cannibali del Medioevo italiano (18 ottobre 2018)

Angelica Aurora Montanari interviene alle "Conversazioni del MAF" (Museo civico Archeologico “T. Aldini” di Forlimpopoli) su "Insani appetiti: i cannibali del Medioevo italiano" (Forlimpopoli).

Noi e loro. Le migrazioni umane come chiave per comprendere le nostre origini e il nostro presente (10 ottobre 2018)

Annalisa Furia partecipa alla Tavola rotonda su Noi e loro. Le migrazioni umane come chiave per comprendere le nostre origini e il nostro presente, Dipartimento di Beni Culturali, 2018-Anno Europeo del Patrimonio Culturale, Giornate Ravennati, Ravenna.

Festival del Medioevo di Gubbio (26 Settembre 2018)

Nicoletta Guidobaldi interviene al Festival del Medioevo di Gubbio nella sessione dedicata alla presentazione del progetto GubbioStudiolo.

Cannibales. Histoire de l'anthropophagie en Occident  (13 giugno 2018)

Angelica Aurora Montanari presenta il volume Cannibales. Histoire de l'anthropophagie en Occident (Parigi, Arkhê, 2018) a Parigi presso la libreria Gallimard (15, Bulevard Raspail).

Vestire il vescovo. Vesti ecclesiastiche e paramenti liturgici a Ravenna tra Tarda Antichità e Medioevo (29 maggio 2018)

M.C. Carile tiene la lezione Vestire il vescovo. Vesti ecclesiastiche e paramenti liturgici a Ravenna tra Tarda Antichità e Medioevo per Storie d’Arte e di Meraviglie : all’interno del ciclo di conferenze a cura del Polo Museale dell’Emilia Romagna, Museo Nazionale di Ravenna.

Scuola Politica sui Diritti civili  (19-20 Maggio 2018)

Nicoletta Guidobaldi partecipa all’organizzazione della Scuola Politica sui Diritti civili , realizzata a dal Circolo di Libertà e Giustizia di Ravenna con il patrocinio del Dipartimento di Beni culturali e del Comune di Ravenna.

Architetture celesti nella tarda antichità: il Sacrum Palatium (8 maggio 2018)

M.C. Carile tiene la lezione Architetture celesti nella tarda antichità: il Sacrum Palatium all’interno del corso di approfondimento dell’Accademia delle Scienze di Modena,  Corso sui Beni Culturali La bellezza nel tardoantico e nel medioevo, Accademia delle Scienze, Lettere ed Arti di Modena, in collaborazione con l’associazione culturale Cultura e Vita e l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

La cattedrale sommersa (18 aprile 2018)

M.C. Carile dialoga con Silvia Ronchey attorno alle suggestioni offerte dal suo ultimo libro La cattedrale sommersa (Rizzoli, 2017) presso il Caffè Letterario di Lugo.

ri-Creazioni. Le collezioni museali raccontate (14 aprile 2018)

Nicoletta Guidobaldi interviene nella seconda edizione delle ‘ri-Creazioni. Le collezioni museali raccontate’, a cura del gruppo di Studio Athena musica in collaborazione con il Museo  internazionale e biblioteca della musica di Bologna.

Nuovi cittadini: conoscere per non discriminare (27 marzo 2018)

Annalisa Furia interviene al Seminario su Nuovi cittadini: conoscere per non discriminare, organizzato dal Comune di Bologna presso il Centro Interculturale Massimo Zonarelli, Bologna.

Altre notizie: Evento FB

Ravenna in luce (19 dicembre 2017)

M.C. Carile discute con Manuela Fiori (Museo Nazionale di Ravenna), Giovanni Gardini (storico dell’arte), Andrea Bernabini (fotografo e artista), Angela Longo e Alessandro Panzavolta (Orthographe) intorno all’ultima installazione urbana dell’artista, Ravenna in luce, nell'ambito di Il trono d’Oriente: Ravenna e il patrimonio ariano, Incontri letterari. XLIV ciclo, Centro Relazioni Culturali, Comune di Ravenna.

Felicità della politica, politica della Felicità (26 ottobre 2017)

Annalisa Furia partecipa alla presentazione del volume su Felicità della politica, politica della Felicità, a cura di E. Asquer, A. Scattigno, E. Vezzosi,  Trieste, Edizioni Università di Trieste, 2016, Firenze, Caffè Letterario Le Murate, Firenze.

Fondi e collezioni di persona e personalità. Verso un’ipotesi di linee guida (22 giugno 2017)

Fiammetta Sabba è stata coordinatrice della Giornata di studio “Fondi e collezioni di persona e personalità. Verso un’ipotesi di linee guida.” (Fondazione Benetton Studi Ricerche – Treviso), in collaborazione con  GBAUT-AIB, Fondazione Benetton e AIB-Sezione Veneto.

Post femminismo/femminile, contemporaneo e oltre (12 maggio 2017)

Fiammetta Sabba ha tenuto la presidenza di sezione in “Post femminismo/femminile, contemporaneo e oltre”, nel Convegno: Femminile plurale, narrazioni di donne attraverso biblioteche ed archivi, organizzato da Commissione nazionale biblioteche speciali, archivi e biblioteche d’autore dell’AIB - AIB Toscana -UNIFI - UDI (SAGAS UNIFI, Aula Magna).

Vita quotidiana. Dall’esperienza artistica al pensiero in atto (17 Marzo 2017)

Nicoletta Guidobaldi, nell’ambito del XLIII Ciclo di Incontri letterari promossi dal Centro Relazioni Culturali del Comune di Ravenna, con Felice Cimatti presenta il volume di Enrica Lisciani Petrini Vita quotidiana. Dall’esperienza artistica al pensiero in atto, Bollati Boringhieri, 2016.

ri-Creazioni. Le collezioni museali raccontate (12 Marzo 2017)

Nicoletta Guidobaldi interviene nell’ambito delle ‘ri-Creazioni. Le collezioni museali raccontate’, ciclo di incontri organizzato dal gruppo di Studio Athena musica in collaborazione con il Museo  internazionale e biblioteca della musica di Bologna.

Festival del Medioevo di Gubbio (6 ottobre 2016)

Nicoletta Guidobaldi interviene al Festival del Medioevo di Gubbio nella sessione dedicata alla corte dei Montefeltro.

Laicità nelle istituzioni di interesse pubblico (20-21 Settembre 2014)

Nicoletta Guidobaldi partecipa all’organizzazione della Scuola Politica sulla Laicità nelle istituzioni di interesse pubblico organizzata dal Circolo di Libertà e Giustizia di Ravenna con il patrocinio del Dipartimento di Beni culturali, del Comune di Ravenna e del Comitato Ravenna Capitale europea della cultura 2019.

Torna su