GubbioStudiolo

Ricostruzioni digitali e sonore di un microcosmo umanistico

Il progetto, ideato nell’ambito del gruppo di ricerca ‘La musica dipinta’, consiste nella realizzazione di un innovativo percorso museale all’interno del Palazzo Ducale di Gubbio, caratterizzato dalla ‘sonorizzazione’ delle immagini musicali e strutturato per successive fasi di approfondimento.
Una video-narrazione, collocata all’interno dello Studiolo, introduce alle vicende dell’ambiente, alla cultura della corte dei Montefeltro e al ricco repertorio di motivi musicali, scientifici e letterari raffigurati nelle pareti intarsiate, esposte dal 1941 al Metropolitan Museum di New York; un virtual tour interattivo dello Studiolo, basato sull’acquisizione fotografica delle tarsie originali, è fruibile nella sala multimediale del Palazzo Ducale.
Numerosi punti informativi consentono al visitatore di esplorare in dettaglio le pareti dello studiolo e di interrogare le tarsie accedendo a testi, immagini, video ed esecuzioni musicali dell’età federiciana, espressamente registrate dall’Ensemble Micrologus su strumenti ispirati a quelli intarsiati.

Responsabili scientifici

Nicoletta Guidobaldi

Professoressa ordinaria

Alessandro Iannucci

Professore associato

Research Team

Maddalena Roversi Monaco

Cat. D - area tecnica, tecnico - scientifica ed elaborazione dati

Simone Zambruno

Cat. D - area tecnica, tecnico - scientifica ed elaborazione dati

Professore a contratto

Con la collaborazione di: Federica Giacomini, Hubert Gamba, Filomena Latorre, Gaia Prignano, Giulia Cardoni, Francesca Fabbri, Chiara Grassadonia, Anita Guerra, Giuseppe Stefano Marchese, Giacomo Monti, Ivan Poli, Viviana Ranaglia, Chiara Valagussa. 

Partners: Polo Museale dell’Umbria- Palazzo Ducale di Gubbio; Università degli Studi di Perugia; Politecnico di Torino; New York Metropolitan Museum, Research Center for Music Iconography (New York), Museo Galileo, Firenze; Centro Studi Europeo di Musica Medievale Adolfo Broegg; Ensemble Micrologus